psicologia


Psicoanalisi lacaniana

La psicoanalisi lacaniana non è soltanto una terapia, ma un’esperienza di conoscenza del proprio desiderio inconscio. Il dispositivo analitico si mette a funzionare quando un soggetto decide di rivolgersi ad un analista per domandare, non solo con l’urgenza di voler lasciare la propria sofferenza, ma anche con il desiderio di sapere cosa c’è alla base di questa sua sofferenza e insofferenza, quale sia il motore inconscio e come egli sia implicato in questo. Sarà muovendosi verso la causa che, conseguentemente, si creerà un effetto terapeutico sui sintomi e sulla propria sofferenza.

 

La psicoanalisi lacaniana si svolge per mezzo della parola di chi viene a domandare, una parola che veicola, attraversando e stazionando per il corpo, la lingua del suo inconscio e gli effetti di scrittura che si sono prodotti durante la propria esistenza.

 

Il paziente sceglie il proprio analista dove c’è transfert. Lacan ci indica il transfert come una sorta di amore verso un sapere che il soggetto non sa di sapere, che pensa poter trovare presso un Altro che va ad incontrare in seduta, l’analista che ha scelto. Lo psicoanalista sta in quel posto là in presenza e con i propri silenzi, parola, interpretazione. Occuperà quel posto di lavoro affinché cadano le identificazioni cui il soggetto era agganciato e che hanno prodotto malessere e sintomi: angoscia, panico, isolamento, relazioni che si ripetono allo stesso modo, dipendenze. Il lavoro analitico si spingerà fino a isolare la causa precisa di questa sofferenza che è, allo stesso tempo, anche soddisfazione inconscia. Isolando la spinta prima più intima e estranea a noi stessi, si procede verso l’uscita dal meccanismo di ripetizione che ci legava e, conseguentemente, si è meno travolti e più consapevoli. Non si lascia la solitudine strutturale dell’essere umano né l’ineluttabilità dell’esistenza, ma si arriva a sentire di poter scegliere, se assecondare o meno il desiderio e la spinta che ci abitano.


Per appuntamenti o maggiori informazioni:

dott.ssa Michela Gorini

" Psicoanalisi lacaniana"

Studio Alypìa

psicologia